Dimenticato la password?

giovedì 21 novembre 2013 - 13:53:57

Lettera di Luigi Salerno a sostegno di Simone Negri



Caro Simone,  
 
per motivi istituzionali oggi non potrò partecipare alla serata di presentazione della tua candidatura alle primarie per la scelta del candidato Sindaco di Cesano Boscone.
 
Ha suscitato in me profonda approvazione la tua idea di volerti dedicare a tempo pieno a Cesano Boscone in caso di vittoria. Viste le difficoltà oggettive che tutti i Comuni stanno attraversando, sono convinto che il primo cittadino debba lavorare a stretto contatto con la propria Giunta, i dirigenti, i funzionari e i dipendenti comunali tutti pur di rispettare il patto di stabilità e tenere in piedi un bilancio. Ogni giorno, a causa della schizofrenia normativa del Governo nazionale, “si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”.
 
Solo un Sindaco a tempo pieno può mantenere il contatto con i cittadini per comprenderne le esigenze, oltre a spiegare a tutta la cittadinanza i progetti in corso e le difficoltà incontrate per portarli a termine. La tua disponibilità a candidarti mettendo da parte la vita professionale è una scelta che denota coraggio, oltre che consapevolezza degli sforzi necessari da mettere in campo per svolgere al meglio la funzione legata al mandato.
 
Governare una comunità di oltre 23.000 abitanti non è semplice, occorrono un’approfondita conoscenza della macchina comunale e la capacità di saper gestire i rapporti umani. Mi riferisco in particolare all’ascolto della popolazione, ad oggi una delle pratiche meno utilizzate eppure più efficace per diminuire il distacco fra politica e cittadini. Rapporto che si è incrinato anche a livello locale, dal momento che la penuria di risorse costringe spesso gli enti locali a sacrifici non voluti pur di mantenere i servizi essenziali. Servono buona volontà e impegno, e il tuo impegno a essere un punto di riferimento  per i dipendenti comunali e per i cittadini ti fa onore. Queste sono le premesse per mettere in pratica il concetto di “mobilitazione cognitiva” di Fabrizio Barca, pur in un contesto differente rispetto alla dimensione partitica. Sono convinto che la tua vittoria andrebbe in questa direzione.
 
Nell’augurare un grosso in bocca al lupo a te e a tutti coloro che si stanno impegnando in questa campagna elettorale, voglio ricordare in particolare un tema su cui hai da sempre una posizione forte e determinata. Mi riferisco alla battaglia per concentrare l’attenzione dei media sul problema del consumo di suolo, che giustamente ritieni essere una priorità per il nostro territorio. Hai perfettamente ragione quando affermi che il cemento resta e non lo si può più togliere. Un Sindaco che ama il proprio Comune, che ama il posto in cui vive, che ha un rapporto affettivo con i propri cittadini non può consentire la cementificazione del territorio. Perché le conseguenze dirette e indirette sulla salute sono una realtà e il circolo vizioso che lega il patto di stabilità agli oneri di urbanizzazione rischia seriamente di andare a scapito dell’agricoltura. E so che tu hai la sensibilità e la competenza adatta per affrontare il problema di petto e perseguire politiche urbanistiche virtuose, in controtendenza con quanto accade a pochi chilometri da noi.
 
Per questi e tanti altri motivi, desidero esprimerti tutto il mio sostegno in questa campagna elettorale.  
 
Luigi Salerno
 
Consigliere Comunale presso il Comune di Corsico
Presidente della Commissione Istituzionale, finanziaria e del personale
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 20 novembre 2013 - 13:17:44

Al lavoro sul programma!



Al lavoro sul programma!   Sono giorni in cui gli impegni si sovrappongono. Il 21 in Sala della Trasparenza si terrà la presentazione della mia candidatura alle primarie di coalizione del 26 gennaio 2014 e in questo periodo io e il comitato dei ragazzi che mi sta dando una mano stiamo lavorando per la buona riuscita dell’iniziativa.  
 
C’è tanto entusiasmo. E’ palpabile… Ad esempio, stiamo distribuendo le lettere per il 21 e nonostante siano tantissime, attraverso una sapiente opera di suddivisione delle zone, delle vie, dei quartieri, stanno arrivando nelle case dei cesanesi. Sono sorpreso dell’efficienza dei ragazzi e di come stanno gestendo questo aspetto. Sembrerà una piccola cosa, ma vi garantisco che servono molta energia e molto impegno, considerando che il tutto viene portato avanti a livello volontario. L’entusiasmo garantisce forze di cui non si pensa di poter disporre.  
 
Nel frattempo, però, non dimentico che l’aspetto principale su cui concentrarsi è il programma per Cesano. Nelle scorse settimane ho scritto molto su ciò che vorrei proporre. Mi sono misurato su queste idee con le persone più vicine. In teoria potrebbe bastare così e si potrebbe cominciare fin da subito ad inondare Cesano con copie cartacee di quanto elaborato.  
 
Invece abbiamo deciso di intraprendere una strada diversa, più lunga e tortuosa ma penso più gratificante.  
 
A partire dal mese di novembre, ho cominciato ad incontrare le realtà significative del territorio e anche singoli cittadini che abbiano voglia di confrontarsi con me su quanto sto proponendo. Ho già avuto modo di dialogare con molte persone e devo dire che ne ho ricavato molti spunti di interesse.  
 
Si fa più fatica, nel senso che ovviamente richiede più tempo e pure, in qualche occasione, la rivisitazione di quanto partorito. A volte si pensa di avere idee geniali… peccato che poi ci si renda conto di quanto sono fragili dopo averle proposte anche a un piccolo gruppo di persone. E allora bisogna togliersi dalla testa di essere al centro del mondo e di avere delle verità rivelate in mano ed è necessario fare un lavoro di rivisitazione. Innanzitutto del sé.  
 
Parto dalla convinzione che un programma utile a Cesano debba essere composto da proposte condivise sul territorio. Nessuna mente per quanto geniale potrà avere piena consapevolezza di tutte le istanze esistenti e delle soluzioni da prospettare.  
 
E’ necessario invece un lavoro di continua interazione in cui, partendo dalle questioni che vengono sollevate, si elaborino delle linee programmatiche che a loro volta vanno sottoposte al confronto.  
 
Non si comincia da una tabula rasa, dal nulla. Anzi. Chi si presenta per la carica di sindaco ha il dovere della proposta. Deve però puntare a farla crescere con il contributo di tutti gli attori coinvolti, che in questo caso sono i cittadini.  
 
C’entra la partecipazione, un valore cardine per conto mio, soprattutto quando le risorse sono poche come in questi anni e si deve spiegare ai cittadini cosa si vuol fare in maniera trasparente e equa.

Ma è anche un elemento di conoscenza. Chi sta al centro, nell’istituzione (sono io in questo caso) non può conoscere meglio di chi vi opera i più svariati settori su cui l’amministrazione ha voce in capitolo.
 
Faccio l’esempio della scuola: per quanto in questi anni posso essermi occupato dell’argomento, non ne saprò mai di più di un’insegnante, di un dirigente scolastico.  E’ quindi fondamentale che io mi confronti con loro fin dalla fase di elaborazione della proposta. Non mi devo sostituire a loro, s’intenda, ma da loro posso avere indicazioni importanti sul da farsi.  
 
“Sentite, io ho in mente di fare così. Cosa ne pensate?”.  
 
Credo debba essere questo l’approccio. Sia in vista del programmino per le primarie (che sarà disponibile su questo sito nelle prossime settimane, sia qualora diventassi sindaco e mi dovessi occupare di amministrare il paese.  
 
Chiunque mi volesse contattare, anche solo per curiosità, o per fare quattro chiacchiere davanti a un caffé, può scrivere a simone@simonenegri.it.  
 
 
incontro_trasparenza.jpg 
 
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 14 novembre 2013 - 17:14:46

Al lavoro sul programma!



Sono giorni in cui gli impegni si sovrappongono. Il 21 in Sala della Trasparenza si terrà la presentazione della mia candidatura alle primarie di coalizione del 26 gennaio 2014 e in questo periodo io e il comitato dei ragazzi che mi sta dando una mano stiamo lavorando per la buona riuscita dell’iniziativa.  
 
C’è tanto entusiasmo. E’ palpabile… Ad esempio, stiamo distribuendo le lettere per il 21 e nonostante siano tantissime, attraverso una sapiente opera di suddivisione delle zone, delle vie, dei quartieri, stanno arrivando nelle case dei cesanesi. Sono sorpreso dell’efficienza dei ragazzi e di come stanno gestendo questo aspetto. Sembrerà una piccola cosa, ma vi garantisco che servono molta energia e molto impegno, considerando che il tutto viene portato avanti a livello volontario. L’entusiasmo garantisce forze di cui non si pensa di poter disporre.  

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Commenti disabilitati - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 13 novembre 2013 - 09:26:53

Alcuni articoli dal Blog di Simone Negri



Pubblichiamo nella sezione "Rassegna stampa"
alcuni articoli tratti dal Blog di Simone Negri.
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Commenti disabilitati - Stampa veloce crea pdf di questa news

martedì 05 novembre 2013 - 12:48:12

Nasce il comitato elettorale "simone negri sindaco"



Noi tutti, voi tutti, diamo vita una nuova avventura, un lungo viaggio, che durerà fino alla prossima primavera; lo strumento operativo che ci guiderà in questo viaggio lo costituiamo insieme proprio qui, e ora, costituendo il comitato elettorale per Simone Negri sindaco. 

Cos’è un comitato elettorale? È un insieme di persone, ciascuno con quello che sa, con quello che sa fare, e per il tempo e la voglia che ha da impegnare, che si propone di organizzare e gestire le iniziative che si svolgeranno nei prossimi mesi di campagna elettorale. 

Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, abbiamo bisogno dell’entusiasmo di molti, abbiamo bisogno di chi magari possiede grandi competenze, di chi fa politica da una vita, ma anche e soprattutto di chi ha solo voglia di cambiare le cose a Cesano Boscone, e perché ciò accada è disposto a convincere il proprio amico, i propri genitori, i propri vicini a impegnarsi per cambiare davvero la nostra città. 

Quindi, potrete lasciare il vostro nominativo per segnalare cosa potete o cosa vorrete fare per aiutare Simone Negri a diventare Sindaco di Cesano Boscone. Così daremo vita a una cosa del tutto nuova, per il nostro comune: saremo noi tutti, ciascuno a suo modo, a contribuire al cambiamento.
 
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

martedì 05 novembre 2013 - 12:48:01

Incontro pubblico - Mah, che dire...



Una serata veramente eccitante. Folto pubblico, un calore che si sentiva. Degli ospiti straordinari: un Roberto Cornelli in gran spolvero, le parole emozionanti di Renato, la visione di Carlo, la verve di Paolo. La classe di Cristiano nel condurre la serata.

Eppoi tutti i ragazzi del comitato, a partire dalla sicura guida di Adriano.

Buona la prima, insomma...

Oggi è il giorno dopo. 

Sono un po' stanco, ci ragiono. Continuo a domandarmi se quanto propongo è giusto, realizzabile. Con i chiari di luna legati alla crisi e alla scarse risorse che hanno i comuni, è un continuo arrovellarmi con "ma lo posso dire?", "riuscirei a farlo?"... Non ci sono risposte definitive. Devo capire, dovrei essere lì per saperlo. Ci credo, sicuramente mi impegnerò su quei temi.

Nel frattempo di fronte a tutta quella gente, sento sempre di più il peso della responsabilità.

Ora qualche ora di riposo, un weekend meno impegnativo degli ultimi anche se c'è comunque qualche incontro in agenda. 

Da lunedì si riparte a spron battuto. Non c'è tempo per sedersi e ci sono milioni di cose da fare. 

Un po' di consapevolezza e sicurezza in più che non guastano, ma serviranno la voglia e l'energia di sempre. 

Da qui a gennaio, la strada è ancora in terribilmente salita. Siamo solo al primo tornante del Mortirolo.
 
Simone Negri
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Commenti disabilitati - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 01 gennaio 1970 - 01:00:00

Servizio Igiene Ambientale: revocato l'affidamento ad Area Sud, si va a bando di gara



Nel corso della scorsa seduta di giovedì 30 novembre, il consiglio comunale all'unanimità ha votato una deliberazione proposta dalla giunta in cui si evidenziava che l'affidamento del servizio di igiene ambientale alla nostra partecipata Area Sud non è conforme alla normativa europea e che quindi va revocato.
 
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 01 gennaio 1970 - 01:00:00

Comunicazione sulla piscina - CC del 10 marzo 2015



Buonasera,   come sapete nei giorni scorsi ho resi noti all’opinione pubblica cesanese gli sviluppi del project financing per la realizzazione dell’impianto natatorio in via Cascina Nuova.   Altrettanto giusto mi pare riprendere la questione stasera di fronte a codesto consiglio comunale. 

A seguito dell’udienza del 24 febbraio scorso, il tribunale di Mantova ha confermato la provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo di 3.714.905,32 euro ed è stato disposto l’esperimento del procedimento di mediazione con l’istituto di credito. La banca sembrerebbe poter vantare tale titolo a seguito della garanzia fidejussoria sottoscritta dal Comune nel 2008. 

Le motivazioni di tale risoluzione sono da ricercare nell’evidenza che l’erogazione del credito al concessionario Cesano Sport Management avveniva previa  “conferma da parte del Comune di Cesano Boscone dei costi dichiarati dalla Direzione Lavori” e, appunto, che “pare sussistere in capo alla Banca Monte Dei Paschi Di Siena S.p.a. il diritto alla restituzione della somma mutuata, obbligo a garanzia del quale è stata prestata, da parte dell’odierno opponente, la garanzia a prima richiesta”.

Si tratta di un’ordinanza, non è la sentenza. Anzi, il procedimento andrà avanti. Di certo questo rappresenta un punto critico. Ad oggi non sono ancora emerse le responsabilità che noi riteniamo essere in capo all’istituto di credito ed è nostra ferma intenzione sostenere queste ragioni sia nel corso del tentativo di mediazione sia nel proseguimento del contenzioso. 

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

Vai a pagina  1 2 3 ...... 22 23 24

www.simonenegri.it © 2013
Comitato elettorale per Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
Amministrative 2014

E.Grava