Dimenticato la password?

venerdì 31 gennaio 2014 - 13:55:57

Intervista al Sì o No del 31 gennaio 2014



index.jpgAbbiamo incontrato a poco più di 24 ore dalla vittoria Simone Negri per analizzare le primarie e soprattutto parlare del prossimo futuro e delle scelte che spetteranno a lui e al suo partito. 

Simone Negri candidato sindaco, vincitore delle primarie del Pd. Se l’aspettava? 
Personalmente avevo delle buone sensazioni alla vigilia, diciamo che all’interno del mio comitato rappresentavo la via di mezzo tra chi era sicuro di una vittoria e chi era più pessimista. 

1680 persone si sono recate al voto domenica. Possiamo dire con certezza che si tratta di un piccolo record? Pensava potesse essere così alta l’affluenza? 
No, in molti credevano che al massimo ci si potesse attestare sui 1000/1200 circa. Nel mio comitato una ragazza su tutte, Fulvia Erasmi , era convinta di un numero di votanti tanto elevato, quanto poi lo è stato davvero. Quel che è certo è che non potevo attendermi uno scarto del genere di vantaggio nei confronti di Giovanni (Bianco, ndr ): in città si mormorava di un testa a testa alla vigilia, con una cinquantina di voti di differenza. 

Ora arriva la parte difficile, a partire dalle alleanze. Tante sono le anime riconducibili al centrosinistra, distaccatesi dalla corsa alle primarie di coalizione: cosa ne pensa il candidato sindaco? 
Il tema delle alleanze, come quello delle liste per esempio, va discusso in modo collegiale nel partito. Dal canto mio, sono convinto che si debba parlare con tutti: dall’Idv al Forum delle Idee, dalla lista SU (Sinistra Unita) a Cesano Cambia. La cosa importante sarà avere il programma come perno di ogni discussione e confronto. 

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

martedì 28 gennaio 2014 - 17:12:51

Continuiamo la Salita!




img-20140128-wa0000.jpgEssendo ieri la Giornata della Memoria, non ho voluto commentare i risultati delle Primarie di domenica.
 
Oggi corro ai ripari.
 
L'altissima affluenza è il dato che ruba la scena a qualsiasi altra considerazione: hanno votato ben 1680 cesanesi.
 
Per darvi l'idea di cosa rappresenti questo numero, pensate che qualche settimana fa alle primarie per la scelta del segretario nazionale del PD votarono 949 persone. 
 
Se a questo aggiungo che a Corsico (35mila abitanti contro i 24mila di Cesano) per la designazione del candidato sindaco del centrosinistra votarono 1679 persone (1 in meno rispetto a noi), capite bene a che straordinario esercizio di partecipazione abbiamo dato vita.
 
Hanno vinto le primarie. Ha avuto ragione chi le ha fortemente volute. 
 
Ho condiviso con chi era presente domenica mattina l'impressione di essere alla festa del paese.
 
Il Partito Democratico cesanese può cucirsi addosso questo risultato storico, possibile anche grazie alla straordinaria capacità organizzativa dimostrata: nel corso della giornata abbiamo impiegato almeno una trentina di persone e abbiamo lavorato con i due seggi in rete (!).
 
Alla luce di questo dato straordinario, sono orgoglioso di aver disputato una partita vera.
 
Quando a novembre è iniziata la campagna elettorale, sapevo di essere un outsider e di scontare il fatto di essere poco conosciuto in paese, soprattutto nei due quartieri. Sapevo inoltre di aver di fronte l'avversario più ostico tra i possibili: giovane come me, preparato, con grandi capacità retoriche (da buon avvocato...).

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - 1 Commento - Stampa veloce crea pdf di questa news

lunedì 27 gennaio 2014 - 00:01:07

GRAZIE!



vittoria.jpg
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

venerdì 24 gennaio 2014 - 11:35:36

Primarie: Non sai dove votare? Ti aiutiamo noi!


Via per Via l'indicazione del seggio per le primarie di domenica


SEZIONEDOVE VIVIDOVE VOTERAI PER LE PRIMARIE
1Via Garibaldi – via Mazzini – via Pellico – via XXV AprileVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
2Via Cavour – via Grandi – via Isonzo – Via delle Rimembranze – via Buonarroti – via Sanzio – via N.Sauro – via Privata Baggio – via Tiepolo – via Tiziano – via Nilde JottiVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
3Via Bramante – via Diaz - via Patellani – via PetrarcaVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
4Via Alfieri – via Ariosto – via De Amicis – via L. da Vinci – via Monte Rosa – via Parini – via PascoliVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
5Via Repubblica – via Carducci – via Foscolo – via D’AnnunzioVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
6Via Boccaccia – via Giusti – via Goldoni - via Grossi - via Monti - via Monte Bianco - via Poliziano - via Tasso – via TommaseoVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
7Via Fermi – via Roma – via ManzoniVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
8Via Italia – via MilanoVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
9Via Dante – via Battisti – via Liberta’ - v.le Cortuccio – via Piave – via Picozzi – via Matteotti – via Pogliani – via J.F. Kennedy – via Monegherio – p.zza Moneta dal n.2 al n.10 p.zza S.Giovanni Battista Via Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
10p.zza Mons. Moneta (Sacra famiglia)Via Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
11VIA Colombo – via Magellano – via M.Polo –via VespuuciVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
12p.zza C.A. dalla Chiesa – via D’Acquisto – via Gorizia – via Monte nero –  via Trieste – via Villette – via Vittorio Veneto – Cascina Nuova – Cascina BroggiVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
13Via cavalieri di Vittorio Veneto – via Pasubio – via Redipuglia – via S.Carlo – via Venezia – via P. Kolbe – via Col di lana – via BelliniVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
14Via S. F. d’Assisi – via Monte grappa – via TrentoVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
15Via Donizzetti – via Mascagni – via Puccini – via Rossini – via Verdi – via Priv. Fiori – p.zza Giovanni XXIII – via libertà – via Cottolengo – c.na San GiuseppeVia Dante 3, a fianco del panificio Salvatori
16Via delle Ginestre – via Mandorli – via Querce – via CelliniCentro Anziani - via don Sturzo 8
17Via betulle – via Magnolie – via Pioppi – via tigliCentro Anziani - via don Sturzo 8
18Via Brunelleschi – via SaliciCentro Anziani - via don Sturzo 8
19Via Acacie - via LeopardiCentro Anziani - via don Sturzo 8
20Via Kuliscioff – via F.lli Rosselli – via B.Croce – via De Nicola – via Turati dal civico 8 al 100 e dal 9 al 99 – via Don Sturzo –via LabriolaCentro Anziani - via don Sturzo 8
21Via Don Minzioni – via Gobetti – via Turati dall’1 al 7 e dal 02 al 6- via Vittorini – via Privata GalvaniCentro Anziani - via don Sturzo 8
22Via GramsciCentro Anziani - via don Sturzo 8
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 23 gennaio 2014 - 15:33:28

Del Commercio Cesanese


Snellimento buocrazia - Tutela commercio di vicinato - Sfruttamento turismo parco sud - Dialogo con grande distribuzione - Collaborazione Festa Patronale



sncart_commercio.jpg

La questioni connesse al commercio sono da interpretare in un quadro molto ampio, che risente di una molteplicità di fattori, legati da un lato al declino dei consumi connesso alla crisi e a mutamenti del commercio su larga scala (diffusione degli ipermercati, incremento commercio su internet) e più marcatamente territoriali (rotta commerciale nuova Vigevanese, Centro Storico etc). Solo attraverso questa analisi è possibile individuare quali sono gli strumenti di intervento da parte della pubblica amministrazione.

A ciò si aggiunga che proprio nel settore commerciale capita spesso che le istituzioni mettano in campo iniziative che, pur caratterizzate dall’ampio impegno di risorse  e con l’ambizione di essere di vasta portata, risultano a conti fatti di nessuna efficacia e anzi, a volte pure di detrimento rispetto alle attività che vorrebbero promuovere. C’è quindi la necessità di meglio centrare gli interventi già in essere, con l’attenzione all’efficienza dei processi, piuttosto che inventare formule e progetti artificiosi che miseramente falliscano il bersaglio.


Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 22 gennaio 2014 - 15:40:06

Primarie for Dummies!



banner-26-gennaio.gif


Per la prima volta a Cesano Boscone si ha la possibilità di scegliere il Candidato Sindaco della coalizione di centrosinistra.

Hai delle domande? 
Perché si vota?
Quando si vota?
Dove si vota?
Chi può votare?
Posso votare anche se non sono iscritto/a al Partito Democratico?
Posso votare se abito a Cesano da poco? E se ho cambiato residenza senza aver mai ricevuto la tessera elettorale? Cosa devo fare per votare?
Posso votare anche se sono iscritto a un partito diverso dal Partito Democratico?
Come si vota?
A cosa serve il contributo di 1€?

Ecco le risposte!

Perché si vota?
Per scegliere il candidato a Sindaco di Cesano Boscone del centro-sinistra per le elezioni amministrative della primavera 2014.

Quando si vota?
Domenica 26 gennaio 2014 dalle ore 8 alle ore 20.
 
Dove si vota?
Sono previsti due seggi sul territorio:  
Seggio 1: Zona Centro – via Dante 12 (accanto al panificio Salvatori) 
Per tutti gli iscritti alle liste elettorali sezioni da 1 a 15
 
Seggio 2: Quartiere Tessera – Centro Anziani via Don Sturzo 
Per tutti gli iscritti alle liste elettorali sezioni da 16 a 22

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

venerdì 17 gennaio 2014 - 14:09:46

The Day After



Ieri è andato in scena l'ultimo confronto tra me e Giovanni Bianco in vista delle Primarie di domenica 26.
 
La serata è stata, almeno inizialmente, molto calda.
 
Ero già carico di mio, adrenalina a mille, e in più mi sono sentito molto stimolato dalle domande che ci (mi?) ha posto il Sindaco in apertura. 
 
Non erano previste ovviamente e per un attimo ho pensato che cambiasse la scaletta della serata.
 
Inevitabile che nell'intervento di apertura, quasi per reazione, io rispondessi con una certa enfasi. Sono anche stato un po' aggressivo. Ne ha fatto le spese Giovanni, che forse non si aspettava tanta veemenza. Spero che non me ne abbia voluto e colgo l'occasione per rinnovargli stima ed amicizia.
 
La serata poi si è trasformata e mi pare che si sia dissipata la tensione per lasciar posto a un confronto sereno di due visioni certamente diverse della città ma non incompatibili. 
 
In vista del 26 spero che siano stati colti lo spirito innovativo e l'idea complessiva di impegno che, magari un po' sopra le righe, in maniera sincera ho cercato di comunicare.
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

domenica 12 gennaio 2014 - 22:49:37

Il Futuro in Comune


Evoluzione Amministrativa - Ridefinizione priorità - Ampio rinnovamoento - Valorizzazione Consiglio Comunale


sncart_rinnovamento.jpg

Con le primarie del 26 gennaio si chiuderanno per me tre mesi di campagna elettorale, fatte di incontri con realtà del territorio, comitati, associazioni e di assemblee di caseggiato e tanti, tanti caffé.

Dopo essermi confrontato sulle idee che mi sono fatto in questi anni di amministrazione con la gente, credo di aver fatto uno sforzo di elaborazione nello scrivere un programma per Cesano, che potete trovare sul mio sito.

Alla base di queste mie considerazioni c’è la consapevolezza che la Cesano del 2014 è profondamente mutata rispetto a quella che eredità Vincenzo D’Avanzo solo a 10 anni fa. Da un lato perché soffre la penuria di risorse e deve fare i conti al contempo con una popolazione sempre più anziana composta prevalentemente da fasce popolari che la crisi costringe in una situazione di difficoltà; dall’altro perché è alle porte – anzi è già entrata – nella Città Metropolitana, che ci induce a riconsiderare il senso delle nostre autonomia ed identità, che custodiamo con orgoglio, per aprirci alle opportunità offerte da una gestione sinergica con le altre istituzione dell’area milanese in diversi settori della vita amministrativa. La stessa figura del sindaco sarà diversa: amministratore di Cesano certo, ma sempre più orientato a un’ottica sovracomunale nell’erogazione dei servizi e nella pianificazione territoriale.

A testimonianza del fatto che siamo nel mezzo di un mutamento, basta confrontare i due mandati del Sindaco D’Avanzo. Il primo infatti è stato caratterizzato da investimenti importanti, figli di una fase almeno apparentemente espansiva, che in alcuni casi hanno appesantito il bilancio dell’ente negli anni a venire. L’ultimo invece ha visto l’amministrazione subire senza riprendersi la rigidità del patto di stabilità,  i tagli ai trasferimenti,  il crollo delle risorse derivanti dall’edilizia, vuoi per un territorio ormai saturo, vuoi per la grave crisi che ha colpito il settore.

Non possiamo nascondere che in questi cinque anni sono esplose le difficoltà legate ad alcune grosse operazioni del primo mandato D’Avanzo, quali la piscina, la scuola di musica e il cimitero. Difficoltà sia di natura economica, perché tali opere stanno pesando e molto sul bilancio comunale, sia dal punto di vista gestionale e della loro funzione per Cesano. Questi sono problemi aperti che vengono consegnati chiavi-in-mano alla prossima amministrazione.

Inoltre non nascondo che con il mio gruppo consiliare in questi 5 anni, pur garantendo un sostegno leale all’amministrazione ed agendo responsabilmente per raggiungere gli obiettivi di bilancio, non abbiamo mai mancato di dire la nostra e di manifestare il nostro dissenso rispetto ad alcune operazioni, in particolare di natura urbanistica: grazie al nostro lavoro non ci sono 3 palazzi da 20 piani dietro a Parco Natura, non è stato costruito nel parchetto di via Goldoni e sui campi da tennis di via Rossini, cosi come sull’area dell’asilo nido di via Garibaldi. Allo stesso tempo siamo stati determinanti nella rimodulazione delle aliquote IMU e abbiamo dato un forte impulso all’apertura di Cesanolab in via Trento. Ho sempre motivato queste prese di posizione, spesso difficili, sul mio blog, sulla stampa locale e per la strada.

Alla luce di quanto detto, non ha senso parlare di continuità ma dobbiamo essere promotori di un’evoluzione rispetto alla conduzione di questi anni. Continuità come partito e coalizione. Discontinuità invece nei programmi.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 09 gennaio 2014 - 20:52:24

Sport per crescere


Individuazione figure dedicate - Promozione della valenza sociale - Valorizzazione Centro Cereda - Rimodulazione Tariffe - Settimana delle sportivo


sncart_sport.jpg

Un’Amministrazione moderna, deve necessariamente tenere lo sport in grande considerazione poichè rappresenta un elemento centrale nella crescita del cittadino: contribuisce al benessere psico-fisico, è un momento di divertimento e, quando condotto sotto la guida di persone sagge, trasmette valori basilari che accompagneranno la persona nel corso di tutta la vita.
Inoltre funziona da strordinario collante sociale tra i ragazzi, creando quella integrazione che esclusivamente alchimie legislative, calate dall’alto, non sarebbe altrimenti raggiungibile.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

giovedì 09 gennaio 2014 - 14:41:48

Il 26 gennaio vota il tuo candidato Sindaco


Un segno, per cambiare il futuro.


FAC SIMILE della scheda elettorale.
Ecco come votare!!
 
schedasimone.jpg
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Dr_XXL in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

Vai a pagina  1 2 3 ...... 23 24 25 26 27

www.simonenegri.it © 2013
Comitato elettorale per Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
Amministrative 2014

E.Grava