News: Approvato il Bilancio di Previsione 2018: mai così presto...
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
giovedì 21 dicembre 2017 - 12:23:25


Pubblico l'intervento dell'assessore alle politiche economiche e finanziarie, Giuseppe Ursino, tenuto in occasione della discussione del bilancio di previsione 2018 nel consiglio comunale del 20 dicembre 2018
 
ursino_consiglio_paint.jpgBuonasera ai consiglieri, al pubblico presente e i nostri direttori.

Presentiamo al consiglio per la sua approvazione il bilancio di previsione 2018/2020 con largo anticipo rispetto alla scadenza prevista per il 28 febbraio 2018 ma che ci consente di evitare l’esercizio provvisiorio e avviare da subito la programmazione dei servizi e delle opere.

Un bilancio che si nutre delle azioni che in questi anni l’amministrazione ha messo in campo per dare stabilita’ alle risorse e dare copertura agli impegni di spesa.

In questa direzione ci aiuta anche la stabilita’ dei trasferimenti statali, che se saranno confermati i dati di recente pubblicazione, si assesteranno in circa 3,5 milioni con un lieve decremento rispetto al 2017.

Rispetto alle entrate si conferma la riduzione dell’imposta principale IMU gia’ avviata nel 2016 nonche’ la riduzione della TARI del 2% che sommata al 17% del 2017 porta ad una riduzione complessiva di circa il 20% e ciò da quando e’ stato avviato il servizio con il nuovo gestore.



Devo sottolineare che questi risultati positivi, non solo economici ma anche sulla qualita’ del servizio, confermano che questa amministrazione ha fatto lascelta giusta uscendo dalla sua partecipata Area Sud e mettendo il servizio a gara. 

In merito alla societa’ Area Sud porto a conoscenza di questo consesso che domani si terrà l’assemblea dei soci per prendere atto della grave situazione finanziaria in cui versa e nella quale il comune di Cesano Boscone portera’ le proprie ragioni.

Ritornando alle entrate confermiamo le tariffe sui servizi a domanda individuale che lo scorso anno avevano avuto una sensibile riduzione in particolare la retta sulla refezione scolastica. In merito anche per il 2018 confermiamo l’importo di 20 mila euro per finanziare il fondo di sostegno alle famiglie in difficolta’ con il pagamento delle rette.

Diamo stabilita’ ad alcune entrate importanti aumentando anche il gettito grazie all’attivita’ di controllo avviata dal nuovo concessionario della riscossione tosap e imposta sulla pubblicità.

In effetti archiviata la stagione della riduzione dei principali tributi e tasse (imu e tari), che ci tengo a sottolineare finanziata dalle azioni di razionalizzazione della spesa, e’ partita l’attivita’ di accertamento e recupero dei tributi e delle tariffe evase.

In sostanza abbiamo reso piu’ sostenibili le tasse diminuendole, adesso pretendiamo che siano pagate in merito alle spese confermiamo gli impegni economici sui progetti che questa amministrazione ha avviato e su cui si sta spendendo molto e in particolare mi riferisco alle politiche per sostenere le famiglie in difficolta’ a pagare l’affitto.

Aumentiamo il sostegno economico sul fronte dell’isee con particolare riguardo al serivizio asili nido che per la presenza di oltre 140 iscritti di cui il 70% gode della misura regionale “nidi gratis”, ci richiede un ulteriore impegno.

Investiamo maggiori risorse sulla sicurezza per sostenere le attivita’ avviate dall’assessore gattuso e dal servizio.
Daremo corso a nuove assunzioni nel rispetto dei limiti assunzionali previsti nel 2018 e riportate a pagina 144 del dup
anche nella missione 12 conferma degli impegni economici sui diversi fronti in cui operano i servizi sociali con un ulteriore stanziamento per il servizio trasporto disabili di cui dirà l’assessore Rubichi.

In generale il bilancio presenta dei flussi di cassa che nell’ultimo anno sono stati stabili con circa 3,5 milioni di saldo previsto al 31-12-2017 che ci ha consentito di non ricorrere alle anticipazioni e risparmiare circa 30 mila euro di interessi.

I numeri complessivi ci dicono che nel 2018 spenderemo circa 20,1 milioni di euro di parte corrente oltre al 1,25 milioni di euro per rimborsare i mutui e 6,5 milioni di euro per investimenti.

In merito alla copertura degli investimenti sono previsti nuovi mutui per 2,4 milioni mentre la restante somma e data da oneri d’urbanizzazione per 1,9 milioni di euro, 526 mila dal fondo pluriennale vincolato (risorse del 2017 che saranno spese nel 2018), 130 mila da entrate correnti destinate agli investimenti.

Sugli investimenti la partita piu’ rilevante per il 2018 sono le opere per l’illuminazione pubblica con circa 2 milioni di euro.

Grazie per la vostra attenzione



Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.253 )