News: Ulteriori 880.000 euro di Investimenti nei prossimi due Mesi (!)
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
giovedì 18 ottobre 2018 - 00:48:21


palestra_liberta_rid.jpg
Come sapete, al di là dell’effettiva capacità di spesa, i comuni italiani devono fare i conti con il patto di stabilità, pur nella sua nuova definizione di saldo obiettivo, che effettivamente ha concesso qualche possibilità in più rispetto al passato.

La nostra spesa per investimento, sostanzialmente, è limitata dal raggiungimento di questa soglia, anche se potremmo permetterci qualcosa in più. Per capirci, senza ovviamente attribuire al paragone nessun valore morale, è un po’ come presentarsi in autostrada con una Golf - non la Ferrari, ma in questo momento il nostro bilancio regge il parallelo con una bella Golf - per dover rispettare il limite di velocità, in un dato punto, di 90 km/h. La Golf, chiaramente, potrebbe permettere di viaggiare a una velocità più sostenuta e tutto sommato in sicurezza, ma la norma obbliga a rispettare tale restrizione. Con il patto di stabilità, è un po’ la stessa cosa.

Per permettere agli enti locali di realizzare maggiori investimenti, i comuni negli scorsi mesi hanno potuto far richiesta a Regione Lombardia di ulteriori “spazi finanziari” per sostenere degli interventi in conto capitale. Cesano, a marzo, ha chiesto 1.293.000 euro di spazi con l’intenzione di aggiungerli al 2.400.000 euro che aveva già saturato con i progetti in corso. Beninteso, quando si parla di spazi, non si parla di denaro contante. Non è un finanziamento! Per tornare all’esempio dell’auto, la nostra Golf è passata su un’autostrada tedesca con limiti di velocità più elevati (e i limiti sono gli spazi). Ma la benzina ce la deve sempre mettere il conducente!




Quella nostra richiesta, pur valutata ammissibile per il buono stato di salute dei conti cesanesi, non venne esaudita in un primo momento da Regione Lombardia. Nelle ultime settimane, però, pare grazie a un emendamento del Movimento 5 Stelle, sono stati concessi ulteriori spazi ai comuni, tra cui Cesano.

Una gran bella notizia, con una limitazione.

La decisione della Regione ci permette di fare ulteriori investimenti da qui alla fine dell’anno per la stessa cifra massima che abbiamo richiesto (1.293.000 euro). E’ evidente però che un conto sarebbe stato avere questa possibilità nel mese di marzo, diverso è poterla sfruttare sugli ultimi due mesi dell’anno. Dovremo infatti riuscire ad affidare nuovi lavori, dopo la procedura di bando, entro dicembre e possibilmente anche realizzare le opere (almeno in parte). Tutt’altro che semplice, visti i tempi delle procedure e le condizioni meteo.

Per questi motivi, non possiamo prevedere nulla per le strade in questa finestra: non abbiamo infatti progetti pronti ed è impossibile riuscire a perfezionare l’appalto entro dicembre 2018 (esiste comunque un appalto in essere “intonso” da 300.000 euro che sta per partire). Abbiamo quindi dovuto rivolgerci ad opere rispetto alle quali già disponiamo di progetti pronti, oppure di cui in poco tempo siamo comunque in grado di poter andare a gara.

Nella variazione votata ieri dal consiglio comunale, abbiamo quindi deciso di prevedere per i prossimi due mesi nuovi investimenti nell’ordine di 880.000 euro che finanzieremo senza alcun mutuo, ma rispetto a cui impiegheremo l’avanzo - ossia i risparmi - che abbiamo a disposizione.

Realizzeremo i seguenti interventi:

Illuminazione Pubblica - come scrivevo nei giorni scorsi, a causa delle difficoltà emerse in corso d’opera e per delle valutazioni che sono state fatte in queste settimane rispetto alla possibilità di scavare nuovi cavidotti per eliminare le promiscuità con Enel, è necessario prevedere una variante di 400.000 euro al progetto di riqualificazione dell’illuminazione pubblica. Non abbiamo ancora una quantificazione precisa delle reali necessità, ma per il momento stanziamo in via precauzionale la cifra massima finanziabile come variante prevista dalla legge.

Biblioteca per i bambini - nella nostra bella biblioteca di Villa Marazzi, se proprio dobbiamo trovare un difetto nella distribuzione degli spazi, manca una vera e propria ala pensata e sviluppata per i bambini. Da un paio d’anni stiamo lavorando ad un progetto che mira a trasformare dei locali presenti in Villa Marazzi, attualmente destinati a uffici e magazzino, per creare uno spazio destinato ai più piccoli, che ovviamente unisca l’avvicinamento ai libri e alla cultura, con la dimensione imprescindibile del gioco. Il progetto ha già superato il vaglio della Soprintendenza e possiamo quindi procedere con il bando a giorni (per 110.000 euro).

Bagni delle Scuole - come noto, i nostri edifici scolastici cominciano ad avere una bella età e richiedono manutenzioni costanti. Molto è stato fatto nelle scuole in questi anni ma ci resta un problema non secondario e da affrontare: quello dei servizi igienici. A dire il vero abbiamo già cambiato diversi sanitari - penso ad esempio a via delle Acacie - ma in alcuni contesti c’è la necessità di rivisitare completamente i bagni. Con una dotazione di 150.000 euro metteremo mano a tutti i servizi igienici dei plessi delle due primarie, Matteotti di via Libertà e Dante Alighieri di via Kennedy, che risultano essere tra i più ammalorati.

Chiusura Bagni Sala della Trasparenza - Sempre di bagni, ma in altri termini, si parla per quanto riguarda l’investimento sulla Sala della Trasparenza. Con l’approssimarsi della stagione fredda, dobbiamo tener conto che gli avventori di questa realtà, per recarsi ai servizi, devono uscire e sottoporsi al gelo dell’inverno, con un’escursione - magari in un momento delicato - di una ventina di gradi. Si procederà quindi a realizzare un passaggio coperto che dalla porta retrostante della Villa Marazzi conduca all’ingresso dei bagni.

Riqualificazione Palestra Vespucci - Qualche anno fa, a causa della crescita del nostro comune, venne individuato in una scuola di via Vespucci una sede distaccata del municipio cesanese. Si pensò comunque di mantenere la palestra, che negli anni, oltre ad ospitare diverse associazioni sportive, è anche il luogo dove si sono sviluppati i corsi di ginnastica dolce, in grande ampliamento negli ultimi anni. Purtroppo la struttura risente del peso degli anni e necessita di un intervento di ristrutturazione.

Gli interventi sulla palestra e sulla Sala della Trasparenza rientreranno in un unico appalto relativo agli edifici pubblici dal valore di 100.000 euro.

Nuovi Giochi - Recentemente abbiamo installato nei nostri parchi dei nuovi giochi, alcuni accessibili anche a bimbi con qualche problema fisico. Questa attenzione è stata notata e apprezzata dalla cittadinanza. Vogliamo proseguire in questo intento, operando in alcuni contesti che avevamo in programma da tempo ma per cui non avevamo stanziato adeguate risorse. Mi riferisco, su tutti, all’attesa sostituzione del castello presso la scuola dell’infanzia Walt Disney, ai canestri presso la scuola ed il parco di via Gobetti, ad alcuni giochi a molla di piazza Giovanni XXIII, alla rete di pallavolo del plesso Matteotti e, infine, a nuovi giochi presso il parchetto di via Goldoni. Complessivamente abbiamo destinato a questo capitolo 100.000 euro.

Piattaforma Ecologica - Città Metropolitana ci ha chiesto ulteriori opere di adeguamento della Piattaforma Ecologica. Procederemo con circa 25.000 euro.




Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.286 )