News: Innovazione Amministrativa: il SUAP di Cesano Gestito dalla Camera di Commercio
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
mercoledì 16 gennaio 2019 - 18:32:42


suap.png
Spesso le imprese lamentano tra gli elementi che più creano difficoltà al loro sviluppo e al conseguente sviluppo del Paese le lungaggini e le difficoltà nei rapporti con la pubblica amministrazione. Tutti i governi che si sono succeduti hanno fatto propria la volontà di sburocratizzare e semplificare il complesso iter che devono affrontare i cittadini, qualsiasi siano i loro bisogni, dalla carta d’identità fino alle pratiche urbanistiche più complesse.

A dire il vero, molto è stato fatto negli ultimi anni, soprattutto nei termini della transizione digitale, ma è del tutto evidente che il percorso sia ancora lungo e che una fetta abbondante della competitività del sistema-paese si giochi anche a questo livello.

Nel nostro piccolo, in questi anni ci siamo mossi in questa direzione, spesso anticipando i tempi: penso alla bollettazione della TARI via mail, alla carta d’identità elettronica, alla predisposizione di PagoPA, all’iscrizione del nostro comune nell’anagrafe nazionale (ANPR) e prossimamente metteremo a disposizione della cittadinanza un nuovo sito (e una nuova app) con diversi servizi digitali per i cesanesi.



Per quanto riguarda il mondo delle attività produttive, presso il nostro SUAP già stiamo impiegando la piattaforma “Impresa in un Giorno”. Ma abbiamo deciso di andare oltre per rendere Cesano sempre più vicina alle esigenze dei settori produttivi.

Dalle prossime settimane, pur in via sperimentale per due anni, il nostro Sportello delle Attività Produttive sarà gestito direttamente dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi. Chi si interfaccerà con questo ufficio avrà a sua disposizione le competenze dell’ente più accreditato nel settore, che è riferimento diretto, oltre che per le pubbliche amministrazioni, anche per il mondo delle imprese.

Il nostro SUAP diventerà cioè una sorta di hub in grado, oltre a gestire dall’inizio alla fine la quasi totalità delle pratiche amministrative fornendo un unico interlocutore, anche di fornire un contact center capace di indirizzare e chiarire qualsiasi dubbio a chi si troverà a dover presentare delle istanze di questa natura.

Mentre nel corso dell’istruttoria ogni ente manterrà le proprie competenze - la Camera di Commercio non si può sostituire ai Vigili del Fuoco - il cittadino avrà però a che fare solo con il nostro sportello (e non con i diversi soggetti coinvolti nell’espressione dei vari pareri). Allo stesso tempo, la Camera di Commercio monitorerà i tempi di risposta per ogni pratica al fine di permettere all’impresa di non accumulare ritardi nella propria programmazione. Inoltre, tutta la procedura sarà definitivamente telematica.

Mentre in altre regioni - vedi il Piemonte - questo tipo di collaborazione istituzionale ha già preso piede con notevole apprezzamento da parte delle imprese, stranamente in Lombardia è quasi inedita: saremo il primo comune al di sopra dei 15.000 abitanti ad introdurre un’innovazione così rilevante (anche se sappiamo che già altri si stanno muovendo…). Sono chiaramente orgoglioso di ciò.

Alla base c’è la visione per cui sappiamo che i comuni hanno un ruolo centrale e devono fare molte cose. Penso che laddove vi siano settori strategici, particolarmente sensibili all’innovazione e oggetti di frequenti cambiamenti anche dal punto di vista normativo, è giusto che si ricerchino le migliori collaborazioni, meglio ancora se con altri enti pubblici, in grado di far fare a tutta la macchina comunale un salto di qualità rispetto ai servizi erogati. Solo dove c’è un settore pubblico efficiente e recettivo ci può essere sviluppo diffuso.



Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.296 )