News: Cesano è più Sicura: lo Dicono i Numeri
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
lunedì 21 gennaio 2019 - 10:31:31


telecamere.jpg
Il tema sicurezza è uno dei grandi tormentoni dei nostri tempi. Usato, strumentalizzato, percepito per quanto con una forte base reale. 

Nel nostro caso sappiamo di operare in un contesto non semplice. Per questo io non ho mai parlato di “oasi felice”, espressione che però qualcuno continuamente cerca di mettermi in bocca. Vero è, anche a detta delle forze dell’ordine, che per quanto concerne la microcriminalità, i fatti di strada, i pericoli notturni, Cesano tra i comuni della zona è sicuramente tra i meno problematici.

Non si può parlare di “oasi felice” anche perché, benché poco percepibile dal semplice cittadino, sappiamo che nel nostro territorio sono presenti e operano le mafie, soprattutto con esponenti della ‘ndrangheta calabrese. E’ ormai una presenza storica rispetto alla quale dobbiamo essere consci e prestare massima attenzione (a partire dal livello amministrativo).



Tutto ciò premesso, però, se facciamo riferimento alla gran parte dei reati - dal 2015 a oggi - osserviamo un netto calo, particolarmente marcato nel corso dell’ultimo anno. Siamo passati ad esempio, da 18 rapine a 5. I furti, complessivamente sono scesi da 765 furti totali a 397: numeri che paiono importanti, ma si tenga presente che in questa categoria c’è tutto, dal portafogli all’auto, dalla bici al motorino. 

Facendo uno specifico riferimento ai soli furti in appartamento, siamo calati da 100 a 59, quasi la metà. Certo, andare a dirsi soddisfatti di questi trend a una delle 59 persone può essere visto come un oltraggio. E ben ne comprendo le ragioni. Ma i numeri ci dicono di una realtà che sta migliorando in termini di sicurezza.

Non abbiamo mai fatto della sicurezza un vessillo, ma credo che possiamo dire di aver operato con concretezza anche in questo senso. Non penso che avere un sindaco che gira per il paese indossando una divisa o che partecipa alle operazioni di polizia possa essere un deterrente per i delinquenti. Può anche essere che questi trend abbiano poche relazioni con le politiche messe in campo: ad esempio i furti in appartamento sono legati spesso a una serie di colpi coordinati da bande specializzate che vengono da fuori. Può essere che, per nostra fortuna, diverse di queste possano non aver considerato Cesano nel corso del 2018.

Trovo però interessante il netto calo di reati dell’ultimo anno. Avevo avuto questa sensazione perché mi è capitato molto più raramente che in passato di ricevere segnalazioni o di leggere post relativi su facebook.

La grande innovazione nel settore della sicurezza locale in questo ultimo periodo è stata sicuramente rappresentata dalla presenza del sistema di videosorveglianza: magari poco evidente per i cittadini più distratti e di certo silenzioso, ci sono 16 postazioni in cui circa 25 occhi elettronici ogni giorno per 24 ore registrano cosa avviene a Cesano. Si dice che chi progetta rapine e furti faccia molta attenzione alla loro presenza… 

Poi ripeto, non è detto che pensi questo elemento e vedremo se questi dati saranno confermati nei prossimi anni.

Mi congratulo con carabinieri e polizia locale per la continua azione di presidio del territorio. Ah, a proposito, grazie al loro lavoro coordinato di pattugliamento, anche quest’anno in tutto il periodo natalizio neanche una rapina a un esercizio commerciale. Scusate se è poco…

Alla luce di quanto esposto, continuerà, senza patemi, il nostro impegno per una Cesano più sicura. Abbiamo un’idea molto interessante da presentare alla cittadinanza già dalle prossime settimane...




Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.297 )