News: Trasporti: Arriva la 322 Barrata!
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
mercoledì 13 febbraio 2019 - 17:49:24


linea322barrata_sito.png
A mia memoria, non ricordo un periodo così caldo sul fronte del Trasporto Pubblico Locale (TPL). Molto si sta parlando di Biglietto Unico - e se ne sta parlando male, ci tornerò - e per quanto ci riguarda abbiamo giustamente messo in evidenza i benefici del prolungamento della M1 fino agli Olmi, grazie al quale avremo 3 fermate a poca distanza dal confine comunale. E c’è dell’altro…

Il dibattito pubblico non sta invece affrontando il debutto dell’Agenzia Metropolitana del TPL (o più correttamente “Agenzia del Trasporto Pubblico Locale del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia”), organismo neocostituito cui è stato dato l’incarico di ripensare, in un’ottica finalmente integrata, la rete del trasporto pubblico nell’area vasta costituita da Milano e dalla Città Metropolitana, da Monza e Brianza, Lodi e Pavia.

Si tratta di un territorio enorme e il passaggio è epocale: prima tutto passava direttamente per il comune di Milano, ora c’è una visione più vasta. Compito di questa realtà è di riprogettare l’intero sistema che è bene dirlo, è il frutto di sedimentazioni, di aggiunte successive, di rapporti con i singoli comuni, di linee che si sovrappongono a percorsi già compiuti da altri e di una netta separazione tra la città e il suo hinterland.



L’Agenzia da circa un anno sta lavorando al Programma dei Servizi di Bacino, che è stato approvato lo scorso 10 gennaio.

Parliamo di una realtà di 4,9 milioni di abitanti che conta qualcosa come 438 comuni. Credo non servano altre cifre per dare l’idea della portata e della complessità di questa pianificazione.

Nel corso degli ultimi mesi del 2018 è stata diffusa una prima bozza del programma, in cui, con nostra grande sorpresa, era stata addirittura soppressa la linea 322. “Me misero, me tapino”, che disgrazia!

Abbiamo formulato delle osservazioni al documento, personalmente ho incontrato la consigliera delegata di Città Metropolitana Siria Trezzi e alcuni dirigenti dell’agenzia e siamo riusciti non solo a salvare la 322, ma ad ampliarne il servizio.
linea322barrata_oss1.png
linea322barrata_oss2.png
La 322 è stata riconosciuta come “linea primaria d’ambito” ed è stata potenziata grazie all’introduzione di un nuovo percorso: accanto al tradizionale “CESANO Gramsci – MI Bisceglie M1” avremo il nuovo “CESANO Gramsci – MI San Cristoforo M4”.

Avete capito bene: oltre al classico collegamento alla metropolitana 1 Cesano sarà collegata al nuovo capolinea della M4 sito nella zona San Cristoforo. Per chi non lo sapesse, questo collegamento permetterà ai cesanesi di raggiungere l’areoporto di Linate con i mezzi pubblici. E già questo basterebbe.

Guardiamo il servizio in termini quantitativi: oggi nei giorni feriali la 322 compie 129 corse. Con il nuovo schema, alla 322 verso la M1 che rimarrà sostanzialmente invariata (128 corse) si aggiungeranno le 64 corse al giorno della 322/. Questo significa che solo con la 322 avremo garantito un pullman ogni 7.5’ negli orari di punta e una ogni 15’ negli orari di morbida dalle 5 alle 24. Si comincia a ragionare…

Parallelamente viene potenziata anche la linea 323, che passa dalle attuali 70 corse alle 84 previste dal programma. Direi che possiamo festeggiare.

Tra le osservazioni che abbiamo presentato, è stata accolto il mantenimento del servizio scolastico come definito attualmente.

Visto come si erano messe le cose, credo sia stato un successo il risultato che abbiamo ottenuto e che renderà Cesano Boscone uno dei comuni di tutta la Città Metropolitana meglio servito dal trasporto pubblico. Si tratta di un elemento chiave di successo a livello territoriale e sono convinto che contribuirà a far crescere e migliorare ulteriormente questo paese e la qualità della vita che garantisce ai suoi cittadini.

La politica della concretezza di questa amministrazione ha dato i suoi frutti, in questo settore in modo particolare. Nel 2014 la 323 era solo sulla carta; il prolungamento della M1 era solo una barzelletta di alcuni immobiliaristi e la possibilità che la 322 arrivasse alla M4, ipotesi avanzata dell’assessore Valeria Mulas, forse neanche una suggestione.



Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.300 )