News: Cesano, io e il Bagolaro
(Categoria: Cesano)
Inviato da Simone Negri
martedì 26 maggio 2020 - 18:37:22


celtis.jpgUn anno fa esattamente sono stato confermato sindaco di Cesano. Venivo e venivamo da 5 anni intensi, fatti anche di momenti difficili, di scelte complicate ma altrettanto ricchi di entusiasmo e soddisfazioni. 

Mi sono ricandidato perché quest’attività mi fa sentire utile e volevo mettermi alla prova, sia con le elezioni che con le nuove sfide che mi avrebbero atteso. Ero convinto che con un bilancio in ordine, un PGT fresco di approvazione e qualche buona idea mi sarei potuto dedicare a sviluppare progetti di portata e di chiudere così questa bella esperienza. Ovviamente resta quello il mio orizzonte, non appena tornerà ad essere possibile.

Sta di fatto, però, che mi sono trovato di colpo a cimentarmi con altro.

Qualche giorno fa, l’immenso bagolaro nel giardino di Villa Marazzi è stato esposto al suo Covid. E’ un albero monumentale, pare abbia 150 anni - mi piace pensare che sia stato piantato con l’Unità d’Italia - e posso solo immaginare chissà quante ne avrà viste nella sua lunga vita… insetti, funghi, temporali, uccelli che si cibano delle sue drupe, siccità, bambini che strappano le foglie per giocare… Eppure è lì, rigoglioso ed imponente. Un fulmine, o più probabilmente, le forti raffiche di vento che hanno accompagnato il violento nubifragio - “pioggia grossa-grossa che ti ammacca”, altro che droplets - lo hanno quasi aperto in due, determinando una profonda fessura nel tronco che stavolta poteva essergli fatale.

Difficile a credersi su un albero di quelle dimensioni, ma con un lavoro di cesello e di estrema precisione i lembi della ferita sono stati riavvicinati, risollevando le grandi branche laterali, aggiungendo altri tiranti, fissando nuovi tasselli che hanno dato stabilità all’albero.

E allora ho pensato che il nostro compito in questa fase sia un po’ questo: Cesano è il nostro Celtis e dobbiamo prendercene cura, tenendolo unito per farlo vivere e rigogliare. Solo una volta salvato il nostro albero, potremo tornare ad occuparci del giardino...



Questa news proviene da Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
( http://www.simonenegri.it/news.php?extend.338 )