Dimenticato la password?

giovedì 18 ottobre 2018 - 00:48:21

Ulteriori 880.000 euro di Investimenti nei prossimi due Mesi (!)



palestra_liberta_rid.jpg
Come sapete, al di là dell’effettiva capacità di spesa, i comuni italiani devono fare i conti con il patto di stabilità, pur nella sua nuova definizione di saldo obiettivo, che effettivamente ha concesso qualche possibilità in più rispetto al passato.

La nostra spesa per investimento, sostanzialmente, è limitata dal raggiungimento di questa soglia, anche se potremmo permetterci qualcosa in più. Per capirci, senza ovviamente attribuire al paragone nessun valore morale, è un po’ come presentarsi in autostrada con una Golf - non la Ferrari, ma in questo momento il nostro bilancio regge il parallelo con una bella Golf - per dover rispettare il limite di velocità, in un dato punto, di 90 km/h. La Golf, chiaramente, potrebbe permettere di viaggiare a una velocità più sostenuta e tutto sommato in sicurezza, ma la norma obbliga a rispettare tale restrizione. Con il patto di stabilità, è un po’ la stessa cosa.

Per permettere agli enti locali di realizzare maggiori investimenti, i comuni negli scorsi mesi hanno potuto far richiesta a Regione Lombardia di ulteriori “spazi finanziari” per sostenere degli interventi in conto capitale. Cesano, a marzo, ha chiesto 1.293.000 euro di spazi con l’intenzione di aggiungerli al 2.400.000 euro che aveva già saturato con i progetti in corso. Beninteso, quando si parla di spazi, non si parla di denaro contante. Non è un finanziamento! Per tornare all’esempio dell’auto, la nostra Golf è passata su un’autostrada tedesca con limiti di velocità più elevati (e i limiti sono gli spazi). Ma la benzina ce la deve sempre mettere il conducente!


Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

martedì 16 ottobre 2018 - 19:09:37

Sicurezza: Verso una Nuova Regolamentazione degli Orari degli Esercizi di Somministrazione


Il Consiglio Comunale ha adottato le linee guida. Verso una nuova ordinanza.


cartello_orari_apertura.png
Mancano ormai pochi giorni alla scadenza dell’ordinanza che regolamenta l’attività dei locali di somministrazione di alimenti e bevande. Come ricorderete, il provvedimento si era reso necessario a causa delle numerose segnalazioni - addirittura esposti di interi condomini - per via del disturbo arrecato dagli avventori di detti esercizi in alcune zone del territorio.

In via sperimentale, avevo emanato un’ordinanza contingibile e urgente che ha coperto il periodo che va dal 1 agosto al 31 ottobre e che, oltre a delle limitazioni alla vendita di bevande alcoliche per asporto e alle attività di intrattenimento rumorose (quali il karaoke), regolamentava gli orari di tali esercizi, obbligando di fatto a una chiusura notturna.

Eravamo consci, ab inizio, della complessità di un provvedimento di questa natura, essendo il settore disciplinato dal decreto “Salva Italia” del governo Monti (DL 201/2011) che ha completamente liberalizzato gli orari e che, pur riconoscendo la possibilità che talune attività possono comportare difficoltà, disturbo e problemi di pubblica sicurezza e decoro, non ha dato seguito a questa attenzione con strumenti di reali efficacia nelle mani delle autorità di pubblica sicurezza.

La legittimità dell’atto, almeno prima facie, è stata comunque riconosciuta dal TAR Lombardia in occasione di un ricorso presentato da un’attività cesanese che si riteneva danneggiata dal provvedimento e ne chiedeva la sospensiva. Nel respingere tale richiesta, i giudici hanno riconosciuto la rilevanza dell’interesse pubblico che l’ordinanza metteva sotto tutela e la mancanza di sproporzione nelle limitazioni adottate.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

venerdì 12 ottobre 2018 - 16:52:13

Morosità Incolpevole: un Passo Avanti!



giardino_stellare_centrale.jpg
Da anni segnaliamo che che le risorse per la morosità incolpevole trasferite a Regione Lombardia dallo Stato non sono ben impiegate per l'abbondante presenza di residui, legati al mancato utilizzo da parte di diversi comuni - pur considerati ad alta tensione abitativa - delle risorse assegnate.

Nella nuova delibera della giunta regionale, DRG XI/602, si è compiuto un passo avanti che anche noi abbiamo suggerito, attraverso il tavolo ANCI sulle politiche abitative (di cui faccio parte).

Sono stati introdotti due nuovi criteri nell'erogazione dei fondi:
  • il 70% dell’importo in base alla percentuale di avanzamento della spesa sul totale delle risorse trasferite da Regione Lombardia a partire dal 2014;
  • il 30% dell’importo in base alla popolazione in affitto (fonte ISTAT 2011) in valore assoluto

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

martedì 09 ottobre 2018 - 12:26:12

Illuminazione: Via delle Acacie e le Sue Sorelle



buio.jpgContinuano ad arrivare segnalazioni relative al buio che ormai da diverse settimane sembra regnare incontrastato in via delle Acacie. Ne arrivano diverse: prima era la volta di via Milano, poi quella di impianti anche non cesanesi, da via Fermi a via Brunelleschi.

Sicuramente c’è un grosso problema, difficile anche da comunicare. Le persone che si lamentano hanno ragione, ma le difficoltà sono oggettive e purtroppo non preventivabili, almeno nelle dimensioni, qualche mese fa.

Va premesso che il comune di Cesano è padrone degli impianti di illuminazione sul territorio solo da qualche mese, quando cioè si è proceduto al riscatto, operazione preliminare all’avvio del grosso progetto di riqualificazione in corso.

Per decenni, dal dopoguerra in poi - credo - tutta la rete, dalle cabine al più piccolo lampione è stata gestita da Enel. Nessun altro ha avuto modo di accedere e di intervenire su questi impianti. Benché si avesse contezza della loro vetustà, si sono potute attestare le loro pessime condizioni solo aprendo i pozzetti e mettendo mano nei cavidotti. La situazione è molto peggiore rispetto a quanto fosse stato preventivato in fase di progetto.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

venerdì 05 ottobre 2018 - 15:31:25

Papa Francesco - Un uomo di Parola



petitgand-agnesi.jpg
Grande serata al Cristallo per il debutto nelle sale di “Papa Francesco - Un uomo di Parola” di Wim Wenders. Per l’occasione sono stati presenti il compositore Laurent Petitgand e monsignor Franco Agnesi, oggi vicario generale della Diocesi di Milano. Ci tenevo a partecipare, più che per il film, per onorare la presenza dei due ospiti a cui ho consegnato una targa celebrativa. 

Un evento sicuramente avere a Cesano un maestro come Petitgand, autore delle musiche di alcuni dei principali lavori di Wim Wenders, e altrettanto significativa la presenza di “Don” Franco, che in un percorso ecclesiastico segnato da responsabilità crescenti, proprio a Cesano ha svolto la sua unica esperienza come parroco e che a Cesano è rimasto molto legato.

Come anticipavo, non avevo grandi aspettative rispetto al film. 

Apprezzo Wim Wenders, anche se non è in cima ai miei gusti cinematografici - ammetto di essermi addormentato durante la proiezione de “Il Cielo sopra Berlino” - e temevo che il film fosse il solito docufiction agiografico di persona ancora in vita.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 03 ottobre 2018 - 11:39:16

Frutta e Verdura per Rendere il Centro più Vivo



mercatino.jpg
Una volta realizzati i Giardini della Costituzione con relativo parcheggio abbiamo deciso di intraprendere un percorso per creare maggior movimento nel nostro centro storico attraverso una serie di iniziative di diversa natura.

La prima, e per certi versi la più semplice e meno dispendiosa, è partita ieri: per tre mattine alla settimana (il martedì, il mercoledì e il giovedì) ci sarà la possibilità di trovare nella nuova piazzetta di via Nazario Sauro una bancarella di prodotti alimentari.

Ogni giorno ci sarà un operatore diverso, l’importante è che siano o agricoltori del Parco Sud o che vendano prodotti biologici oppure ancora che si parli di km0. Per il momento troverete volti già noti: in questi primi giorni, infatti, hanno raccolto questa opportunità alcuni partecipanti al Mercato Agricolo.

Buona spesa e buona passeggiata in Centro!

(la foto è stata sottratta al profilo facebook di Mariangela Santoni...)
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Programma - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 12 settembre 2018 - 10:04:37

Inizio dell'anno scolastico 2018-2019: Lettera agli Studenti



lettera_scuole_2018.png
Cesano Boscone, 11 settembre 2018   
 
Ciao! 
 
In attesa di poterti incontrare nei prossimi giorni per salutarci di persona, ti invio questa lettera per augurarti uno stimolante anno scolastico
 
Certo, ci siamo passati tutti: gli ultimi giorni di vacanza sono i più duri perché c’è costantemente il pensiero di tornare sui banchi… ci sono gli ultimi compiti da terminare, l’incubo della sveglia che suona - “ma come? Ho appena preso sonno! Che stanchezza…” - e l’idea stessa che la bella stagione stia svanendo. 
 
Però, ci tengo che tu sappia quanto è importante la scuola per te: ciò che sarai e farai nella vita sarà il frutto di ciò che sarai in grado di seminare in questi anni. Malcolm X, un grande uomo che si è battuto contro le discriminazioni razziali negli Stati Uniti, diceva che “la scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo”. La penso proprio come lui e per questo, anche se come Amministrazione comunale siamo solo di supporto nel tuo percorso di istruzione, cerchiamo di fare del nostro meglio per aiutare la scuola ad operare nelle migliori condizioni possibili.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 05 settembre 2018 - 10:54:48

L‘Emporio della Solidarietà: #PrimagliItaliani, volendo aiutare tutti



emporio_solidariet.jpg
Periodicamente vengo raggiunto da messaggi Whatsapp del Signor Enzo, il capo dei volontari che gestisce L’Emporio della Solidarietà di Cesano. La struttura, che ormai da 3 anni ha una convenzione in essere con il nostro comune, ci relaziona periodicamente sull’andamento del “supermercato che lavora per chiudere” ma, oltre a questo, al Sign. Enzo che ha il dono del puntiglio e dell’organizzazione, piace inviarmi via whatsapp i dati dell’attività piuttosto frequentemente e ogni volta sono particolarmente significativi.

Non puoi mai dirti soddisfatto delle comunicazioni dell’Emporio: più gente va lì a fare la spesa (gratis, pur con un meccanismo di punti per dare valore alle cose), più significa che ce n’è bisogno. Dall’altro lato pensi che alla fine però è un presidio, esiste chi aiuta in modo strutturato queste persone, settimanalmente.

La verità è che forse quello che dà più fastidio - parlo per me - è guardare in faccia la povertà. Non solo sapere che c’è ma vedersela di fronte.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

sabato 11 agosto 2018 - 13:24:39

Ci Siamo Quasi... il Quarto Anno di Mandato



2giugno_braccio_alzato.jpg
Ultimi giorni prima delle agognate ferie e, in colpevolissimo ritardo rispetto alla scadenza dell’11 giugno di ogni anno, sono a relazionarvi rispetto a quanto fatto nel quarto anno di amministrazione. Il penultimo di questo mandato… Oggettivamente è stato un periodo significativo e caratterizzante del nostro operato. Non credo servano toni trionfalistici che non mi sono propri, ma mi limiterò a mettere in fila, piuttosto che una trattazione esaustiva di ciò che si fa, una serie di risultati raggiunti che reputo di livello per Cesano. Ne scrivo in modo disarticolato, senza una particolare struttura, così come mi guidano i miei pensieri...

I Giardini della Costituzione. Ebbene sì, il 2 giugno scorso, in una giornata memorabile, abbiamo inaugurato quello che negli anni a venire sarà un nuovo polo della città, I Giardini della Costituzione. Non solo viene finalmente dotato il centro storico del parcheggio decoroso di cui necessitava da anni, ma pure di un parco, un luogo di apertura e di passaggio che grazie ai giochi, alle aree cani, al Monumento alla Resistenza e al suo bel verde è entrato nel cuore dei cesanesi che quotidianamente lo affollano.

Aree Urbane Degradate. A distanza di tre anni dalla presentazione del progetto, ad inizio 2018 abbiamo saputo di essere vincitori di un finanziamento di 2.000.000 euro per la riqualificazione dell’area di via Gobetti, comprendente la scuola primaria, l’ex Enaip e la realizzazione di una nuova piazza con alcuni servizi pensati per il quartiere Tessera. Non sappiamo ancora quando ci verranno stanziate le risorse - quasi sicuramente nel prossimo mandato - ma per lo meno non è oggetto dei tagli che hanno subito i progetti del filone “periferie” di cui si discute in questi giorni. Inutile dire che le aspettative per questo piano siano enormi...

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

mercoledì 01 agosto 2018 - 10:58:11

Al Via l'Ordinanza



movida.jpg
Essendo il 1° agosto, scatta oggi l’ordinanza che prevede la regolamentazione dell’attività degli esercizi che somministrano bevande e alimenti sul territorio comunale negli orari notturni.

Come avete visto, mi sono tenuto al largo dalle polemiche e non ho neanche cavalcato la pronuncia del Presidente del TAR rispetto alla richiesta di sospensiva - rigettata - che era stata avanzata da un locale del territorio.

Seppur preliminare, questa espressione del tribunale amministrativo segna un punto importante, ossia sottolinea la prevalenza degli interessi pubblici coinvolti rispetto al pur legittimo interesse economico e al contempo riconosce l’ordinanza del sindaco quale strumento idoneo per tale tutela. Poi nel merito dei contenuti, il TAR avrà modo di esprimersi in secondo momento.

Questo passaggio comunque è stato centrale e apre nuovi scenari.

Continua a leggere...
   Facebook MySpace Digg Twitter

Inserito da Simone Negri in Cesano - Lascia un commento prima dei tuoi amici - Stampa veloce crea pdf di questa news

Vai a pagina  1 2 3 ...... 26 27 28

www.simonenegri.it © 2013
Comitato elettorale per Simone Negri Sindaco di Cesano Boscone
Amministrative 2014

E.Grava